Cuba

Cuba

Ottimo cibo, movida da urlo e spiagge dai colori incredibili: l'isola più grande del Mar dei Caraibi è la meta ideale per un viaggio coinvolgente e indimenticabile

Riu Vacanze
inserita 22 ore fa
9
0:00
000

Fare un viaggio a Cuba vale (da) sempre la pena: passeggiare per le strade della vecchia Avana, fare un tuffo nelle acque cristalline al largo di Varadero, assaporarsi un sigaro disteso sulla spiaggia sono esperienze che non si scordano più. L'isola più grande e conosciuta del Mar dei Caraibi, con i suoi circa 110.000 km quadrati di grandezza, è finora però la meno esplorata e battuta: all'apparenza sembra respingerti, per via del passato isolamento politico, ma poi ti accoglie e ti coinvolge, con il calore della popolazione ed emozioni che pervadono tutti e 5 i sensi.

La stagione migliore per visitarla è da fine novembre ad aprile, per evitare la stagione delle piogge e gli uragani estivi. Prenotate adesso, quindi, in una delle strutture migliori proposte da Riu Vacanze (qui sotto una selezione) e poi partite sereni, pronti a fare il pieno di relax, energia e bellezza.

 

Dove soggiornare

Per visitare L'Avana e dintorni, consigliamo NH Hotel Capri Havana, situato nella zona centrale del Vedado, a pochi metri dal Malecon, il rinomato lungomare e apprezzato per la vista panoramica mozzafiato della città che si gode dalla terrazza all’ultimo piano (https://www.riuvacanze.it/cuba/havana/nh-hotel-capri-havana.aspx?period=2240128&room1=2,0,0,0,0,0,0&boarding=FCO). Più decentrato, invece, ma ben collegato alla capitale è l'Atlantico Beach: situato a Playas del Este, direttamente sulla spiaggia, si trova a 20 km dall’Avana, raggiungibile con navette gratuite e autobus. Ideale per chi vuole abbinare il relax di un soggiorno balneare alla frenesia e alla curiosità di un tour storico – culturale in città (https://www.riuvacanze.it/cuba/havana/atlantico-beach-resort.aspx?period=2239927&room1=2,0,0,0,0,0,0&boarding=FCO).

Se lo scopo della vostra vacanza, invece, è solo godervi il mare di giorno e divertirvi di notte, scegliete gli esclusivi resort di Varadero: come il Grand Memories Varadero, con una zona riservata ai soli adulti, lontana dal vociare squillante dei bambini (https://www.riuvacanze.it/cuba/varadero/grand-memories-varadero.aspx?period=2292853&room1=2,0,0,0,0,0,0&boarding=FCO). Oppure il lussuoso Melià Las Antillas, situato in una zona paradisiaca della spiaggia di Varadero, inserito in sei ettari di giardini tropicali, in cui non sono ammessi i minori di 16 anni (https://www.riuvacanze.it/cuba/varadero/-melia-las-antillas-bungalows---resort.aspx?period=2296196&room1=2,0,0,0,0,0,0&boarding=FCO). 

 

L'Avana... insolita e curiosa

 

Visitare Cuba significa fare tappa a L'Avana, la capitale: dopo una capatina veloce in Piazza Vieja, dove il colpo d'occhio è eccezionale, con gli edifici coloniali tutti colorati, impreziositi da bellissimi vitrales (finestre istoriate tradizionali), che abbracciano la fontana posta al centro della piazza, e al Centro Habana, l'anima della città sempre invasa dai turisti, dedicatevi alla scoperta del Vedado, il quartiere più trendy per quanto riguarda la movida e la nightlife. In passato, zona malfamata abitata dai gangster, oggi è in ascesa per via dell'apertura della Fàbrica de Arte cubano, una ex fabbrica riqualificata che oggi ospita installazioni artistiche, mostre fotografiche, concerti di musica dal vivo e diversi bar e ristoranti. Trovarsi qui la sera per sorseggiare un mojito è diventato un must per i giovani e un richiamo per chi vuole vivere la sensazione di sentirsi in una grande metropoli americana, come può essere New York (il reticolato di vie del quartiere la ricorda molto!).

Poco distante si trova il Malecón, il lungomare protetto da dei muraglioni in pietra innalzati nel 1901 per difendere la città dagli uragani, oggi luogo prediletto dagli autoctoni e non per la nightlife, ma anche per scambiarsi due chiacchiere o pescare. La chicca per regalarvi un ricordo indimenticabile? Un tour al tramonto a bordo di un'auto d'epoca, parcheggiate davanti all’Hotel Ingleterra, in Parque Central.

Preferite godervi le calde serate cubane, degustandovi magari il miglior rum dell'isola? Allora non potete non fare un salto nei locali dove sono stati inventati due dei cocktail più bevuti al mondo: il primo è la Floridita, storico bar aperto nel 1817 in Calle Obispo, dove è stato creato il Daiquiri; il secondo è la Bodeguita del Medio, una vera istituzione della città: qui, invece, venne inventato il cocktail Mojito. Entrambi erano i bar preferiti di Ernest Hemingway, lo scrittore premio Nobel che visse sull'isola per circa vent'anni.

Infine, passeggiando per le vie de L'Avana vi capiterà non di rado di incrociare giovani e adulti intrecciati in balli calienti e travolgenti: ballare la salsa per loro è naturale come camminare, ma se anche voi volete imparare due passi e cimentarvi nella danza più sensuale di tutte, prendete qualche lezione al Club 1830 de L'Avana, dove qualche ballerino del luogo vi farà vivere la notte più pazza della vostra vita!

 

I sapori di Cuba, tra street food e gourmet

 

Fare una vacanza a Cuba significa farsi conquistare anche dalla cucina creola, un mix tra quella spagnola e quella africana. Protagoniste le verdure e i legumi, insieme alle spezie, che danno quella nota saporita a tutte le pietanze, sempre accompagnate da del riso bollito. Essendo un'isola, la cucina si basa principalmente sulla pesca: in tavola è un tripudio di prelibatezze a base del pescato del giorno e se siete amanti dell'aragosta, gustatevela in uno dei ristoranti locali a prezzi super accessibili. Da provare assolutamente, l'ajiaco, un piatto a base di fagioli neri, mais, carne di maiale e zucca, e le chips di platano fritto, simili alle nostre patatine, ma ancora più buone!

 

Sigaro, che passione!

 

Se vi diciamo Cuba, oltre al rum, vi verranno in mente i pregiati sigari. L'economia dell'isola da sempre si fonda, infatti, sulle piantagioni di tabacco, utilizzato per la produzione – e poi l'esportazione in tutto il mondo – di quest'oggetto del desiderio. A circa tre ore di viaggio dalla capitale, si trova la verdissima provincia di Pinar del Rio, la parte più selvaggia di Cuba, dove si concentrano la maggior parte delle piantagioni: a Vinales potete visitarle in groppa a un cavallo, per un'escursione natural-didattica, dove oltre ad ammirare queste verdi distese, potrete fare anche delle soste in qualche azienda locale dedita alla coltivazione di questa pianta. Per acquistare, invece, i migliori sigari dell'isola, dovete tornare in città: a L'Avana, di fronte al Capitolio, fate una capatina alla Real Fàbrica de Tabacos Partagas, azienda storica fondata nel 1845, dedita alla produzione e alla vendita di sigari pregiati: dal Montecristo al Romeo y Julieta, dal Cohiba al Partagas (P2), il preferito di Hemingway.

 

Trinidad, patrimonio dell'Unesco

 

Solo Trinidad val bene una visita: la cittadina dichiarata Patrimonio dell'Unesco nel 1988 e situata nella provincia di Sancti Spiritus, è caratterizzata da queste casette color pastello, che hanno conservato nel tempo il loro fascino coloniale. Un'opera d'arte a cielo aperto. Il modo migliore per lasciarsi conquistare è camminare senza meta per le sue viuzze: partendo da Plaza Mayor, la piazza principale, aggiratevi tra le vecchie Chevrolet anni Cinquanta e i carretti di campesinos trainati da cavalli, buttando un occhio dentro ai ristoranti a conduzione familiare, da cui si spargerà un invitante profumo. La Cuba più autentica la trovate anche qui: non mancate di farci un salto!

 

Relax in spiaggia

 

Dopo tanto girovagare, vi consigliamo di lasciare come ultima tappa la vita di spiaggia. Se preferite avere tutto a portata di mano, dal mare azzurro ai divertimenti notturni, ideale è la famosa Varadero, 20 km di sabbia bianca e finissima a nemmeno due ore da L'Avana. Lanciatevi in una gita in catamarano o in un'escursione in mare aperto, facendo snorkeling, e poi lasciatevi baciare dal sole, aspettando il tramonto in spiaggia. Di grande attrattiva e più esotiche anche le 1600 isolette che circondano Cuba, tutte da scoprire. Citarvele tutte è impossibile, ma eccone alcune da non perdere assolutamente: al largo del versante caraibico occidentale sorge Cayo Largo, una piccola e stretta isoletta lunga 26 chilometri, caratterizzata da sabbia bianchissima e un mare che ha tutte le sfumature del turchese. Qui, meritano una visita playa Sirena, con una sabbia rosa mai vista, e playa Tortuga, dove a giugno le tartarughe marine depongono le uova. Per restare in tema con il trend dell'estate 2017 e fare il pieno di fotografie spettacolari, non potete non visitare Cayo Guillermo, il cui litorale è spesso abitato dai fotogenici e amatissimi fenicotteri rosa. Se invece desiderate solo riposo assoluto e silenzio, più sconosciuta è Cayo Levisa, un piccolo atollo poco frequentato anche in alta stagione, facilmente raggiungibile in traghetto: una spiaggia caraibica in cui potrete sperimentare bagni in mezzo ai pesci colorati, circondati dalla natura selvaggia.

 

Per programmare e prenotare le tue vacanze a Cuba, Riu Vacanze vi aspetta da Euroma2 con un ampio ventaglio di proposte e combinazioni di viaggio.

 

LE MIGLIORI STRUTTURE

Royalton Hicacos Resort & Spa
Press Tours

Royalton Hicacos Resort & Spa

Partenze dal 31/01/2018 al 30/07/2018
9 giorni, 7 nottiAll Inclusive
€ 1.864,92
Prezzo base a personaVEDI
Melià Santiago de Cuba
Press Tours

Melià Santiago de Cuba

Partenze dal 22/01/2018 al 30/07/2018
9 giorni, 7 nottiPernottamento e prima colazione
€ 1.132,62
Prezzo base a personaVEDI
H10 Habana Panorama
Press Tours

H10 Habana Panorama

Partenze dal 22/01/2018 al 30/07/2018
9 giorni, 7 nottiPernottamento e prima colazione
€ 1.438,08
Prezzo base a personaVEDI

© 2017 Copyright by BLU VIAGGIARE S.R.L Unipersonale - P.iva 11848531007 - capitale 30.000 i.v. - Tutti i diritti riservati